Birra Biologica
Produttore
Nazione
Stile
Lager
Colore
Oro
Gradi
4,8%
Formati
50 cl

Descrizione

Birra brassata nello storico birrificio Riedenburger (Riedenburg, Germania): da anni produttore di birre biologiche di qualità.

Birra chiara a bassa fermentazione.
Delicati profumi di orzo maltato, cereale, miele e luppoli nobili. In bocca risulta moderatamente amara, più tendente al gusto dolce del cereale; il retrogusto regala note di miele millefiori, biscotto ed erbe. il finale è lievemente secco, e ragala al palato una bella sensazione di puliziae freschezza. Una birra, nel complesso, piacevolmente dissetante.

 

ECOLOGICA, NON SOLO BIOLOGICA.

La filosofia produttiva del birrificio Riedenburger è focalizzata verso un responsabile connubio tra ecologia ed economia. La famiglia Krieger agisce basandosi su due punti fermi: rispetto della natura e produzione di birre di qualità.
Il responsabile uso delle risorse naturali, la protezione dell’ambiente circostante, il contributo alla conservazione della struttura rurale del territorio e la produzione artigianale sono tutti valori che inseriscono a tutt’oggi le birre Riedenburger nel novero degli alimenti naturali e quindi portatori di valori aggiunti.
Dopo un periodo di studio, di modifiche strutturali e di preparazione di nuovi prodotti, ecco che la Riedenburger Brauhaus dal 1989 in poi sviluppa operativamente il concetto di azienda orientata alla produzione di birre legate all’ecologia e all’ambiente.
Il positivo risultato di tutto ciò è che dal 1994 Riedenburger Brauhaus è la prima birreria bavarese a sposare totalmente un concetto di azienda ecologica.

La Via verso l’ecologia e il legame con territorio è stata lunga, ve la riassumiamo in qualche punto:

  • Costruzione di una nuova fabbrica ecocompatibile.
  • Trivellazione di un nuovo pozzo artesiano al fine di procurarsi una propria fonte d’acqua adatta alla produzione di birra.
  • Cambiamento della tecnica di refrigerazione, che passa dal gas per motore, nocivo per l’ambiente, al gas d’ammoniaca, ecosostenibile.
  • Creazione di un gruppo di agricoltori che producono cereali e luppolo biologici.
  • Nel 1992 vengono prodotti i primi due tipi di Weizenbier (birre di frumento) ecologici.
  • Nel 1994 la modifica produttiva è terminata: la gamma completa delle birre di Riedenburger Brauhaus viene infatti prodotta esclusivamente con ingredienti biologici Bioland.
  • Dal 1997 la birreria non opera più alcun tipo di filtrazione meccanica. Le birre di Riedenburger Brauhaus diventano in sostanza prodotti integrali.
  • Nel 1997 comincia la collaborazione tra Riedenburger Brauhaus e l’abbazia benedettina di Plankstetten. La birreria produce le tradizionali birre dell’abbazia di Plankstetten a Riedenburg usando i cereali bio coltivati nei campi monasteriali. Questa collaborazione è destinata a diventare una pietra miliare nella storia della Riedenburger Brauhaus in quanto è un lampante esempio della sua filosofia ambientale basata da una parte sulla valorizzazione e quindi sull’incentivazione dell’economia regionale, dall’altra sulla comune fiducia nei valori naturali usati per la produzione. Non è casuale che in seguito a questa collaborazione l’abbazia ottenga una piccola quota societaria. 
  • Nel 1998 comincia la costruzione dell’impianto fotovoltaico che viene installato sul tetto della birreria.
  • Per i mezzi di trasporto della birreria viene usato come carburante olio di semi di ravizzone coltivato localmente.
  • Viene implementata a livello nazionale la distribuzione delle birre nel canale commerciale biologico e ha inizio anche l’esportazione dei prodotti Riedenburger in 8 Paesi europei.
  • In stretta collaborazione con i agricoltori biologici locali viene sviluppata la coltivazione di cereali originari molto antichi quali il Farro piccolo, il Farro Medio e il Farro Spelta per contribuire alla conservazione della biodiversità e alla diversità del gusto.
  • Nel 2004 appaiono le prime birre prodotte usando queste antiche tipologie di cereali.
  • Nel 2006 viene progettata e prodotta una Birra senza Glutine usando il malto di Miglio: la Gluten Frei, disponibile in esclusiva nel nostro assortimento per la Cantina della Birra GDO.
Abbinamenti Gastronomici

Consigliamo la Birra Biologica Lager Chiara in abbinamento a piatti dai sapori delicati: primi piatti profumati con erbe aromatiche, zuppe di farro e grano saraceno con verdure, secondi piatti di pesce e carni bianche saltati in padella o grigliati, accompagnati da insalata, carote, patate lesse, zucchine spadellate; formaggi freschi e freschissimi.